Prima dei Raadiohead l’orso della discordia di Greenpeace

Paroloni volati a Greenpeace Italia per aver utilizzato un orso bianco nella sponsorizzazione di Save the Artic nel corso dei concerti dei Radiohead. “Pagliacci, come potete far girare un orso a Roma? Guardatela negli occhi come soffre” le lamentele su Facebook.

Paroloni volati a Greenpeace Italia per aver utilizzato un orso bianco nella sponsorizzazione di Save the Artic nel corso dei concerti dei Radiohead. “Pagliacci, come potete far girare un orso a Roma? Guardatela negli occhi come soffre” le lamentele su Facebook.

Ovviamente l’orso non è vero, si tratta di un costume animato da due attivisti”, hnno spiegato in un comunicato. L’orso bianco si chiama Paula, gira coperta da una folta pelliccia bianca. A Roma e Firenze prima del concerto migliaia di persone l’hanno coccolata, qualcuno l’ha scambiata per una vera orsa.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Il figlio bamboccione di mamma orca

Next Article

Il 29 settembre a La Sapienza "La Bella e la Bestia"

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".