Premio Riccardo Tomassetti

Parte la quinta edizione del Premio Giornalistico “Riccardo Tomassetti – Informazione e salute Next Generation” promosso dal Master “Le Scienze della vita nel Giornalismo e nei rapporti Politico-istituzionali” della Sapienza Università di Roma.

Parte la quinta edizione del Premio Giornalistico “Riccardo Tomassetti – Informazione e salute Next Generation” promosso dal Master “Le Scienze della vita nel Giornalismo e nei rapporti Politico-istituzionali” della Sapienza Università di Roma con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti Consiglio Nazionale.

La partecipazione è gratuita ed è riservata ai giornalisti iscritti all’ordine Nazionale o autori che pubblichino su testate regolarmente registrate al Tribunale di competenza o sui blog e social media o a studenti iscritti a Scuole di giornalismo che, alla data del 1° gennaio 2012, non abbiamo ancora compiuto il 35° anno di età. Possono concorrere al Premio gli autori di servizi, in lingua italiana, pubblicati da quotidiani, agenzie di stampa, settimanali, periodici , blog, social media e servizi radiotelevisivi pubblicati, trasmessi, o diffusi tra il 1° gennaio 2012 e il 31 ottobre 2012.

Le candidature devono essere inoltrare entro il 31 ottobre 2012. Tra tutti i lavori, verrà premiato il miglior servizio giornalistico sulla ricerca e l’innovazione in campo medico sanitario. Inoltre, sarà assegnato un riconoscimento speciale per la divulgazione scientifica e sociale sull’HIV per la particolare attenzione riservata alla tematica dal giornalista Riccardo Tomassetti, cui è dedicato il premio, scomparso il 30 luglio 2007 all’età di 39 anni.

Il Premio è istituito nell’intento di riconoscere e stimolare l’impegno dei giovani giornalisti impegnati nella divulgazione della cultura scientifica in Italia, contribuendo alla conoscenza delle ricerche più all’avanguardia in campo bio-medico e delle terapie innovative che concorreranno a migliorare a salute delle nuove generazioni.

Per maggiori informazioni, www.premiotomassetti.it

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Associazioni giovanili, al via il registro

Next Article

Caro affitti. La soluzione arriva da Facebook

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.