Premio Combat 2021: concorso per fotografi e videomaker

Amate la fotografia e l’arte contemporanea? Non lasciatevi sfuggire il concorso Premio Combat 2021 rivolto a fotografi e videomaker.
Premio Combat 2021

Amate la fotografia e l’arte contemporanea? Allora non lasciatevi sfuggire il concorso Premio Combat 2021 rivolto a tutti gli artisti contemporanei di ogni nazionalità, tra cui fotografi e videomaker.

La mostra delle opere finaliste, la votazione e la premiazione finale si svolgeranno a Livorno dal 18 settembre al 9 ottobre 2021.

Intanto, per candidarsi c’è tempo fino al 30 Aprile 2021. Ecco tutte le informazioni utili per partecipare.

CONCORSO FOTOGRAFI E VIDEOMAKER COMBAT 2021

Giunto alla sua dodicesima edizione, il concorso Premio Combat 2021 è indetto dall’Associazione Culturale Blob ART con l’obiettivo di promuovere e valorizzare l’Arte Contemporanea. Deve il suo nome ai combat film, cioè i filmati realizzati spesso in prima linea da cineoperatori militari americani durante i combattimenti della Seconda Guerra Mondiale per documentare gli orrori della guerra.

I combat film sono dunque l’ispirazione concettuale di un concorso che ambisce a scendere in prima linea per cercare i diversi percorsi all’interno del panorama artistico internazionale ed al contempo documentare cosa sta succedendo nei linguaggi contemporanei. Il Premio Combat è teso a promuovere, attraverso la ricerca artistica, una sorta di combattimento culturale.
Il concorso prevede la selezione di 80 opere suddivise in cinque sezioni:

  • Pittura;
  • Disegno;
  • Fotografia;
  • Video-Performance;
  • Scultura e Installazione.

Si precisa che è possibile candidare più opere, sia all’interno della stessa sezione, sia in sezioni differenti.

DESTINATARI

Al concorso Premio Combat 2021 per creativi, tra cui fotografi e videomaker, possono partecipare tutti gli artisti contemporanei di ogni nazionalità, senza limiti di età né alcun vincolo tematico.

CARATTERISTICHE DELLE OPERE

Per quanto riguarda le opere rientranti nella sezione “Fotografia”, i criteri di ammissione saranno la qualità formale e l’originalità concettuale dell’opera, senza limiti di soggetto. Possono partecipare sia fotografie digitali sia analogiche, in bianco e nero o a colori. Si segnala che la misura massima consentita per ogni lato dell’opera è di cm 200.

Passando alla sezione “Video-Performance”, sono ammesse opere di videoarte e performance art, ricerca video, video astratti, video ritratti, fiction esclusa. La durata dei video va da un minimo di 1 minuto a un massimo di 30 minuti.

Per conoscere i criteri di ammissione delle altre categorie si rimanda alla lettura del bando segnalato a fine articolo.

SELEZIONE

Le opere saranno selezionate da una giuria artistica di sette membri. In seguito a una prima scrematura, gli artisti prescelti dovranno inviare l’opera per la realizzazione di una mostra collettiva.
I lavori saranno selezionati nel numero di seguito indicato:

  • 30 per la sezione Pittura;
  • 10 per la sezione Disegno;
  • 20 per la sezione Fotografia;
  • 10 per la sezione Video – Performace;
  • 10 per la Scultura e Installazione.

Si specifica che le spese di trasporto per l’invio e il ritiro delle opere selezionate sono a carico dei partecipanti.

PREMI

La mostra delle opere finaliste, la votazione e l’aggiudicazione dei premi si terranno a Livorno dal 18 settembre al 9 ottobre 2021 presso il “Museo Civico G. Fattori ex Granai di Villa Mimbelli”.
Sono previsti la realizzazione di un evento espositivo, la pubblicazione di un catalogo, l’assegnazione di premi in denaro, un premio speciale offerto dall’Associazione culturale Blob Art, tre premi speciali offerti da Lucca Art Fair e un premio speciale offerto dall’azienda Poliart. Inoltre, tutte le opere dei partecipanti alle cinque sezioni saranno pubblicate sul sito.

I premi saranno suddivisi come di seguito specificato:

  • Euro 6.000 al vincitore sezione Pittura;
  • Euro 6.000 al vincitore sezione Scultura e Installazione;
  • Euro 4.000 al vincitore sezione Fotografia;
  • Euro 3.000 al vincitore sezione Disegno;
  • Euro 3.000 al vincitore sezione Video – Performance.

A questi premi si aggiungono i seguenti:

Premio speciale – SAC spazio arte contemporanea – pubblicazione dedicata e progetto site specific/solo show presso SAC spazio arte contemporanea Livorno.

Premio speciale Poliart – L’Azienda, leader nella lavorazione del polistirene espanso, premierà un artista selezionato tra i finalisti, sostenendo la produzione di un’opera.

Premio speciale – Art Tracker – LUCCA ART FAIR. Tre artisti, selezionati tra i finalisti under 35 del premio, saranno inseriti nella programmazione eventi di LUCCA ART FAIR con un progetto curatoriale che sarà esposto all’interno dell’evento fieristico 2022.

Per ulteriori dettagli circa i premi in denaro, quelli speciali e la proprietà delle opere rimandiamo alla lettura del bando segnalato a fine articolo.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Appello degli studenti della regione Lombardia: riapriamo in sicurezza gli atenei, la petizione online

Next Article

DPCM spacca il Governo. Bianchi: "Se chiude la scuola non aprano neanche i centri commerciali"

Related Posts
Leggi di più

Altro che tesoro! In Italia chi trova un amico… trova un lavoro

Secondo un'indagine Inapp-Plus negli ultimi dieci anni quasi un lavoratore su quattro ha trovato occupazione tramite amici, parenti o conoscenti. Solo il 9% grazie a contatti stabiliti nell'ambiente lavorativo. Un sistema che ha delle ripercussioni anche su stipendi e mansioni (al ribasso).