Premio a tesi sulla persona digitale

L’associazione Amici di Media Duemila ha bandito il premio “Nostalgia di Futuro” in ricordo di Giovanni Giovannini. La partecipazione è riservata agli studenti di tutte le facoltà di università pubbliche e private italiane che abbiano discusso, nei 12 mesi precedenti alla scadenza del bando (dal 21 settembre 2011 al 21 settembre 2012), tesi riconducibili al tema scelto per quest’anno: la persona digitale. Individualità, privacy e regole nell’era dei media sociali, a conclusione di corsi universitari, master post-laurea annuali e biennali e dottorati di ricerca.

L’associazione Amici di Media Duemila ha bandito il premio “Nostalgia di Futuro” in ricordo di Giovanni Giovannini. La partecipazione è riservata agli studenti di tutte le facoltà di università pubbliche e private italiane che abbiano discusso, nei 12 mesi precedenti alla scadenza del bando (dal 21 settembre 2011 al 21 settembre 2012), tesi riconducibili al tema scelto per quest’anno: la persona digitale. Individualità, privacy e regole nell’era dei media sociali, a conclusione di corsi universitari, master post-laurea annuali e biennali e dottorati di ricerca.

L’ammontare del premio consistente in una targa, verrà consegnato anche quest’anno al vincitore, nel corso di una cerimonia pubblica prevista nella seconda metà di novembre, a cui sarà data ampia risonanza sui media nazionali.Il vincitore del Premio per la tesi di
laurea avrà inoltre l’opportunità di compiere un periodo di stage presso importanti aziende, editoriali enon. La scadenza per la presentazione della domanda è fissata al 12 ottobre 2012.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Polimi, master in Art Direction & Copywriting

Next Article

Stage al comune di Prato

Related Posts
Leggi di più

Altro che tesoro! In Italia chi trova un amico… trova un lavoro

Secondo un'indagine Inapp-Plus negli ultimi dieci anni quasi un lavoratore su quattro ha trovato occupazione tramite amici, parenti o conoscenti. Solo il 9% grazie a contatti stabiliti nell'ambiente lavorativo. Un sistema che ha delle ripercussioni anche su stipendi e mansioni (al ribasso).