Premi di laurea per tesi sull'Africa

Il comune di Roma ha messo a bando cinque borse di studio per laureati delle università romane con tesi sull’Africa

Il Comune di Roma ha messo a bando, per il quinto anno consecutivo, le borse di studio “Paola Bianchi”: cinque assegni da 2.500 euro l’uno, riservati a laureati nell’anno 2009 presso le università romane (pubbliche e private), con votazione massima e tesi sul continente africano (cultura, economia, infrastrutture, questioni sanitarie e aspetti sociali, politici, giuridici e istituzionali).
Sarà data preferenza ai lavori che abbiano affrontato “temi innovativi e propositivi”. Le domande vanno presentate al Comune di Roma – Gabinetto del Sindaco, via del Campidoglio 1, 00186 Roma, entro il 28 febbraio 2010.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Una laurea per fermare la tortura

Next Article

Non solo Erasmus nella città del ghiaccio

Related Posts
Leggi di più

Altro che tesoro! In Italia chi trova un amico… trova un lavoro

Secondo un'indagine Inapp-Plus negli ultimi dieci anni quasi un lavoratore su quattro ha trovato occupazione tramite amici, parenti o conoscenti. Solo il 9% grazie a contatti stabiliti nell'ambiente lavorativo. Un sistema che ha delle ripercussioni anche su stipendi e mansioni (al ribasso).