Perugia, il bricolage cerca commessi

Il colosso del bricolage Leroy Merlin aprirà un nuovo punto vendita a Perugia nel prossimo marzo. Le selezioni per la scelta del nuovo staff sono state già avviate ma la società cerca ancora: le posizioni per cui ci si può candidare sono consiglieri di vendita, addetti al ricevimento merci, hostess, addetti alle casse e accoglienza clienti.
I futuri consiglieri di vendita saranno incaricati della gestione e pianificazione commerciale, è richiesta pertanto una minima conoscenza del settore. L’esperienza è fondamentale anche per il ruolo di magazziniere. Le chiavi di accesso per addetti cassa, hostess e accoglienza clienti sono la cortesia e la disponibilità verso il cliente.
Saranno apprezzate inoltre precisione, riservatezza e responsabilità. Le candidature devono essere inviate tramite il sito www.leroymerlin.it nella sezione “unisciti a noi”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Gelmini, a breve la riforma salva ricercatore

Next Article

Because languages are female

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.