Pedofilia on-line in crescita

La pedofilia su internet. Nell’ultimo anno è aumentata del 16,5%; ogni sito ha più di centomila utenti al giorno, di cui il 5% sono italiani.

La pedofilia è, purtroppo, un argomento di forte attualità. Dati recenti confermano che solo nell’ultimo anno, su internet, è aumentata del 16,5%. Ogni sito ha più di centomila utenti al giorno, di cui il 5% sono italiani.
Questo l’argomento di oggi nella trasmissione “Dietro quel video – La nuova frontiera dei pedofili”di [email protected], la web radio dell’Università degli studi di Salerno. Tra gli ospiti ci saranno Daniele Damele,vice-presidente del Comitato di garanzia internet e minori, Antonio Marziale dall’Osservatorio sui diritti dei minori, Andrea Nalin del Telefono Azzurro e Elisabetta Scala del Moige, movimento italiano genitori.
La puntata trarrà spunto anche dall’ accordo che è stato siglato in mattinata, presso l’aula del senato accademico dell’ateneo salernitano, tra l’Università degli studi di Salerno ed il centro nazionale di contrasto alla pedopornografia on-line (CNCPO).
La collaborazione è stata sottoscritta dal Rettore Pasquino e dal direttore centrale per la polizia stradale, ferroviaria, delle comunicazioni e per i reparti speciali della polizia di stato, prefetto Oscar Fioriolli.
Lo scopo è quello di avviare una valida attività tra i ricercatori dell’Università di Salerno ed i nuclei della Polizia di Stato, attraverso lo sviluppo di strumenti provenienti dal campo del digital forensic a supporto delle investigazioni on-line per il contrasto alla pedopornografia.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Agosto-Settembre 2010: Climatic Change

Next Article

Nuove borse Fulbright

Related Posts