Palpeggiamenti a scuola, doppia condanna per un 42enne

palpeggiamenti

Palpeggiava studenti tra i quindici e i sedici anni. Un 42enne originario della provincia di Bari è stato condannato per abusi sessuali. I fatti risalgono al periodo tra ottobre e novembre 2006: l’uomo, insegnante presso una scuola superiore di Bergamo, era stato sorpreso a palpeggiare 8 tra i suoi alunni. Denunciato, era stato anche allontanato dall’istituto.

Il 42enne, però, non aveva rinunciato al suo vizio. Tre anni dopo, infatti, ecco la seconda denuncia, questa volta partita da una scuola superiore della Val Seriana, con episodi molto simili  a quelli precedenti. Ora sono arrivate le condanne: la prima a un anno e mezzo di reclusione, la seconda a un anno e quattro mesi.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Cina, stop ai compiti a casa

Next Article

La svolta di Elsa Fornero: "Riparto con Berlusconi"

Related Posts
Leggi di più

Seggi elettorali, Cittadinanzattiva: “L’88% ancora nelle aule. E la maggior parte dei comuni non vuole spostarli”. L’appello

Le amministrazioni che hanno deciso di continuare a votare nelle scuole lo fanno per diversi motivi. In primis, la mancanza di luoghi pubblici o privati aventi le caratteristiche richieste. Cioè: senza barriere architettoniche, con servizi igienici e spazi per alloggiare le forze dell'ordine e in prossimità dell’elettorato resident