Palmieri: la scuola è un bene comune

Il neo Assessore a scuola e istruzione: “La scuola è un bene comune non diversamente dall’acqua; dobbiamo innanzitutto sviluppare nei cittadini la cultura della scuola. ”

In occasione del primo Consiglio Comunale della nuova giunta partenopea, il neo assessore a scuola e istruzione Annamaria Palmieri, ai microfoni del Corriere dell’Università ha parlato di dispersione scolastica.

Noi dobbiamo innanzitutto sviluppare nei cittadini la cultura della scuola. Quindi la prima cosa che dico è che terminologicamente non voglio parlare di evasione perché si evade da un sistema carcerario. Bisogna far capire che la scuola non è un carcere, non si può evaderla. Se noi riusciamo a far funzionare bene le scuole, a far credere alle famiglie che la scuola dà il futuro ai loro figli e che la scuola è anche loro allora io credo che cominciamo a combattere la dispersione culturalmente. ”.

La scuola è un bene comune non diversamente dall’acqua

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Maturità 2011: le tracce Ungaretti per l'analisi del testo

Next Article

Maturità, tutto sulla prima prova

Related Posts
Leggi di più

Pisa, manganellate agli studenti alla manifestazione per Gaza

Scontri questa mattina nel centro della città toscana durante il corteo in favore della Palestina. Le forze dell'ordine hanno caricato i ragazzi che cercavano di entrare in piazza dei Cavalieri. "Sconcerto" da parte dell'Università.
Leggi di più

Elezioni Europee, ok al voto per gli studenti fuorisede

Via libera in Commissione Affari costituzionali alla proposta di far votare alle prossime elezioni in programma per l'8 e il 9 giugno chi studia in un Comune diverso da quello di residenza. Bisognerà però fare un'apposita richiesta 35 giorni prima.