Opportunità in Alleanza nelle città del nord

Alleanza, azienda leader nel campo delle assicurazioni, seleziona intermediari di assicurazione per le province di Padova, Vicenza, Ferrara e Rovigo.
Si ricercano persone dotate di buona cultura, con spiccata sensibilità commerciale, che vogliano lavorare in una società in grado di mettere a disposizione il proprio portafoglio clienti e offrire il costante supporto dei propri professionisti. Valorizzando la propria rete di vendita attraverso iter di formazione completi e strutturati, Alleanza accompagna e favorisce i suoi collaboratori nella crescita professionale.
Ogni dipendente di Alleanza si attiene al Codice etico di Gruppo, un impegno forte e preciso, una garanzia di fiducia reciproca che tutela i rapporti con clienti, azionisti, collaboratori, fornitori, istituzioni pubbliche, stampa, e in generale con tutti gli organi esterni che possano venire a contatto con la nostra società.
L’impegno della società è volto a raccogliere periodicamente le istanze dei collaboratori al fine di monitorare il clima aziendale e mantenere un ambiente di lavoro motivante in cui ciascuno possa contribuire efficacemente alla crescita dell’Azienda.
Per diventare intermediario di assicurazioni con Alleanza, visualizzare la pagina “lavora con noi” del sito www.alleanza.it.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Maturità 2009 Ecco le tracce della prima prova

Next Article

Nel 2008 Firenze tra gli atenei virtuosi

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.