Omaggio alla Montalcini, Profumo: “la politica del “stop and go” rovina la ricerca”

images-1

Più risorse, ma anche più bravura nel programmare. “Mi auguro che il prossimo governo abbia la capacità di capire che sulla ricerca, sulla scuola e sulle diversità non si possono fare ‘stop and go’, ci vuole una programmazione pluriennale, le risorse non sono tante ma si deve sapere quante sono nel tempo, perché parliamo di progetti che durano anni”. Ad affermarlo, il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Francesco Profumo, nel corso dell’incontro “OpenScience. La scienza va a rete unificata in ricordo di Rita Levi Montalcini”.

Per rendere omaggio al premio nobel scomparso il 30 dicembre dello scorso anno a 103 anni, politica, università e ricerca si sono riunite nell’aula magna dell’Università La Sapienza di Roma. Nel ricordare la Montalcini, Profumo ha raccontato che “nel 2006 Rita venne nell’ateneo di cui ero rettore per ritirare il conferimento della laurea honoris causa in ingegneria biomedica che lei stessa indicò come settore di frontiera. In quella occasione alla presenza di Giorgio Napolitano tenne un discorso sul valore della scienza, ricordando come la ricerca si distingua in ricerca buona o cattiva e non in ricerca di base ed applicata”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"Ragazzi col cellulare": la denuncia di gravi irregolarità durante i Test di Medicina

Next Article

Prestiti per studenti universitari: una trappola?

Related Posts
Leggi di più

Pisa, manganellate agli studenti alla manifestazione per Gaza

Scontri questa mattina nel centro della città toscana durante il corteo in favore della Palestina. Le forze dell'ordine hanno caricato i ragazzi che cercavano di entrare in piazza dei Cavalieri. "Sconcerto" da parte dell'Università.
Leggi di più

Elezioni Europee, ok al voto per gli studenti fuorisede

Via libera in Commissione Affari costituzionali alla proposta di far votare alle prossime elezioni in programma per l'8 e il 9 giugno chi studia in un Comune diverso da quello di residenza. Bisognerà però fare un'apposita richiesta 35 giorni prima.