Nuova Dehli, continuano le proteste per la morte della ragazza stuprata

Continuano le proteste a New Delhi per la morte della ragazza stuprata. Alcune migliaia di giovani dimostranti si sono radunate vicino all’osservatorio del Jantar Matar, uno dei luoghi riservati dalle autorita’ per le manifestazioni, dove da ieri sono in corso sit-in pacifici e fiaccolate di solidarieta’.

La tv Ibn ha mostrato un gruppo di giovani che ha tentato di sfondare le barricate erette dalla polizia lanciando anche sassi. Il luogo e’ presidiato da un massiccio dispiegamento di polizia e forze anti-sommossa.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

USA: preservativi gratis nelle scuole di Philadelphia

Next Article

E’ morto l’uomo ragno, ma a gennaio la resurrezione

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".