Noyz Narcos domani al Circolo degli Artisti di Roma

download (21)

Dopo il successo del precedente prodotto discografico Guilty  è altissima l’attesa da parte dei fan per la nuova fatica del rapper capitolino.

Noyz Narcos, nome d’arte di Emanuele Frasca, noto anche come Noyz o White Zombie, è un rapper, beatmaker e writer italiano, membro del gruppo musicale italiano Truceboys, facente a sua volta parte della crew Truceklan.

14 tracce, missate e masterizzate al Quadraro Basement di Roma, anticipate dal singolo e video ‘Game Over’ che, in tre giorni, ha conseguito lo stratosferico numero di 200.000 visualizzazioni, risultando per due giorni video più visto in Italia e nella classifica top trend del celebre portale Youtube.

Ancora massimo riserbo, come d’abitudine del più famigerato klan d’Italia, sulle collaborazioni presenti nell’album e sul prossimo singolo estratto.

Accompagneranno Noyz nel tour il pluripremiato dj Gengis Khan e i Blood Brothers, ovvero Chicoria e Gast, entrambi appartenenti al Truceklan.

Noyz Narcos torna a grande richiesta al Circolo degli Artisti domani, martedì 11 Giugno dopo il sold out dello scorso aprile.

Via Casilina Vecchia 42

Ingresso: concerto 15€ | ingresso libero al giardino

Ancora massimo riserbo, come d’abitudine del più famigerato klan d’Italia, sulle collaborazioni presenti nell’album e sul prossimo singolo estratto.

Accompagneranno Noyz nel tour il pluripremiato dj Gengis Khan e i Blood Brothers, ovvero Chicoria e Gast, entrambi appartenenti al Truceklan.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Settimana per lo sport: domani accordo Ministero/Coni

Next Article

Scuola, Rossi Doria: "3 Edifici su 4 sono fuori norma"

Related Posts
Leggi di più

Giro di vite sui baby influencer: certificazione per accedere ai social e stop alla gestione dei profitti da parte dei genitori

Il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social network sta preparando un documento da presentare alla ministra Cartabia per cercare di dotare di nuove regole la "giungla" che riguarda i minori in rete. L'esempio da seguire è quello della Francia che ha approvato da poco tempo una legge ad hoc.
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".