Notte prima degli esami sul Web: “Ma quei temi sono una bufala”

notte prima degli esami

 

Migliaia di studenti passeranno la loro notte prima degli esami navigando in Rete alla ricerca delle anticipazioni sulle tracce che usciranno domani alla prima prova, ma attenzione: quei temi che verranno pubblicati tra stasera e domattina sul Web non possono essere gli stessi che i ragazzi si troveranno di fronte domani mattina, una volta seduti nei banchi di scuola.

Il Ministero dell’Istruzione, infatti, dispone di un sofisticato sistema di sicurezza che impedisce qualsiasi fuga d’informazione.

https://rstampa.pubblica.istruzione.it/utility/imgrs.asp?numart=2PPEL7&numpag=1&tipcod=0&tipimm=1&defimm=0&tipnav=1

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Cun: "Ecco le nostre proposte per riformare il sistema di accesso alla docenza universitaria"

Next Article

Il docente che si porta a casa il registro è perseguibile penalmente

Related Posts
Leggi di più

Napoli, nasce la Scuola dei Maestri di Strada

È un progetto sociale che mette alla prova il contratto fra le generazioni. L'inclusione sociale implica un cambiamento dell'intera struttura sociale", spiega Cesare Moreno, presidente di Maestri di Strada onlus.