Mission possible: nuovi stagisti 007

Il bando recita più o meno così: giovani di almeno 21 anni “intelligenti e motivati”, con una forte preparazione accademica e disposti a passare attraverso i controlli di sicurezza necessari per ottenere l’accesso ai primi livelli di informazioni segrete. Se qualcosa non vi convince, andate sul sito della CIA perché è da li che parte la ricerca degli stagisti.
Il direttore dell’Intelligence Nazionale Dennis Blair – la notizia arriva dall’Ansa ma è facilmente visibile sul sito della CIA – si è così lanciato nel settore dei “summer jobs” offrendo stage per apprendisti spie, tutto pagato, per due settimane. Le opportunità sono trenta e son ricompensate mille dollari ciascuna, più vitto e alloggio.
Il programma per apprendisti 007 è il primo del genere offerto dalla Direzione guidata da Dennis Blair: il suo perno sarà un seminario intitolato “Instabilità politica: sistemi internazionali in transizione” in calendario a Washington dal 13 al 24 luglio, in collaborazione con la Paul Nitze School of Advanced International Studies della John Hopkins University.
Per ulteriori informazioni provate a dare uno sguardo al sito della CIA

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Tesi, la filosofia del copia-e-incolla

Next Article

Informatici e commerciali per Reitek

Related Posts
Leggi di più

Un lavoro da 1.250 euro al mese? I neolaureati dicono no

I dati del 26esimo rapporto di Almalaurea fotografano un cambiamento di esigenze da parte di chi si affaccia, dopo l'università, sul mercato del lavoro: non si è più disposti ad accettare stipendi non ritenuti consoni al titolo di studio ottenuto.