Maturità, seconda prova La traccia stonata al Musicale

musica.jpgSembrava che quest’anno il ministero se la sarebbe cavata. Dopo l’entusiasmo per le tracce di Italiano che sono state indenni da gaffe, l’errore arriva il secondo giorno dell’esame di Maturità. Al liceo musicale sperimentale, infatti, è stata proposto agli studenti un compito che contiene un errore. La denuncia arriva da Mimmo Pantaleo, segretario generale della Flc-Cgil.

“La prova di analisi di un brano musicale fornita oggi ai maturandi dal Ministero – segnala il sindacalista – è incompleta, mancano le ultime tre pagine che corrispondono alla ‘ripresa’ (definizione della forma sonata) e, nella traccia, viene attribuita come sonata a F.J. Haydn anziché L.v. Beethoven. Si tratta infatti dell’opera 14 n.2 Sol maggiore di L.v. Beethoven, come correttamente riportato nel frontespizio del testo, ma non nella traccia predisposta dal Ministero”.

“Insomma l’ennesimo pasticcio – sottolinea Pantaleo – e per di più proprio in quel liceo musicale che, costituendo una significativa novità dei nuovi ordinamenti (in realtà era già presente anche negli ordinamenti di Berlinguer e della Moratti, che però non hanno mai visto la luce), rappresenta la medaglietta al petto del Ministro Gelmini da lustrarsi a ogni conferenza stampa”. I licei musicali – ricorda il sindacato – esistono in forma sperimentale fin dal 1977 e sono sette in tutta Italia.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Stage in Roche per neolaureati

Next Article

E-mail incomprensibili, stress assicurato

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".
Leggi di più

Alla maturità vince il mondo iperconnesso, Pascoli scelto da pochissimi. Oggi al via la seconda prova scritta

Il 21,2% dei 520mila studenti che ieri hanno svolto la prima prova dell'esame di maturità hanno scelto il brano di Vera Gheno e Bruno Mastroianni. Sul podio anche la Segre e Verga mentre l'analisi della poesia "La via ferrata" di Giovanni Pascoli ha riscosso poso appeal tra i maturandi: solo il 2,9%. Oggi si torna tra i banchi per il secondo scritto (latino al classico e matematica allo scientifico).