Maturità 2022, cosa mangiare prima dell’esame? Gli alimenti che stimolano memoria e concentrazione

Colazione abbonandante. A pranzo preferire su dosi non esagerate di carboidrati e la sera meglio il pesce e la verdura alla carne.

Il periodo piu’ temuto dei maturandi è arrivato: mercoledì lo scritto di italiano inaugurerà la Maturità 2022. E a risentirne di piu’ in questo periodo potrebbe esserne l’alimentazione. Molto spesso tra full immersion e carenza di sonno i ragazzi si dimenticano anche di mangiare ma questo è sbagliatissimo. Sui social impazzano ricette e “diete”.

La regola dei 5 pasti

Innanzitutto non bisogna gettarsi sul cibo per rallentare le tensioni, così come anche bisogna evitare di digiunare. Per questo la regola base è di mantenere i 5 pasti quotidiani (colazione, merenda, pranzo, spuntino e cena). Anche se la fame manca bisogna evitare digiuni per non incorrere in un calo di prestazioni. Non bisogna creare sbalzi alimentari perché questi andrebbero a impattare sull’apparato digerente creando disagi. Tutto questo potrebbe inoltre solamente portare ad aumentare lo stress.

Esistono degli alimenti presenti nella nostra dieta mediterranea utili per favorire la cncentrazione contribuendo ad allentare l’ansia:  Omega 3, contenuti nel pesce azzurro, nel salmone e nell’olio di pesce e nella frutta secca oleosa (come le noci). Carboidrati, rimangono la principale fonte di energia, sono da preferire quelli integrali. Frutta e verdura, importanti per il loro contenuto d’acqua, antiossidanti, vitamine e sali minerali essenziali. Tra le vitamine piu’ importanti quelle del gruppo C, E e B. Cioccolato fondente, (superiore al 70%) grazie ai flavanoidi mantiene alta la concentrazione. L’acqua rimane l’alleato di cui fidarsi sempre per ogni regime alimentare sano. In questi periodi estivi e caldi è consigliabile non scendere sotto i 3 litri al giorno di consumo.

Colazione, pranzo e cena

Per la colazione invece il consiglio è di farla “abbondante e golosa”. Via libera a pancake con burro d’arachidi e spremuta, ma anche il porridge con latte, avena e mirtilli è ottimo. E per chi ama il salato può scegliere tra l’avocado toast e le uova strapazzate. Per il pranzo invece l’esperto consiglia di puntare sui carboidrati (meglio se integrali), ma attenzione alle quantità: il troppo potrebbe far venire sonno. 

La Notte prima degli esami è sempre quella piu’ ansiogena per i ragazzi, ma l’alimentazione è fondamentale per il nutrimento e anche per cercare di favorire il sonno. La cosa migliore sarebbe quella di cenare con un pesce o una carne, della verdura e del pane tostato. da evitare cibi troppo grassi.

E il giorno dell’esame? Una tazza di latte con cereali, una spremuta d’arancia con fette biscottate integrali e marmellata oppure uno yogurt con dei biscotti, potrebbero essere la soluzione perfetta. 

Leggi anche:

Total
1
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Willy Gnonto dalla Nazionale alla maturità: "Sarà difficile come un esame con Mancini"

Next Article

Crisi Ucraina, Verga e Marcia su Roma: ecco le tracce più probabili per la maturità 2022

Related Posts
Leggi di più

Ue, quattro scuole italiane vincono il premio per l’insegnamento innovativo

Annunciati i vincitori dell'edizione 2022 del Premio europeo per l'insegnamento innovativo EITA- European Innovative Teaching Award: sono l'Istituto tecnico agrario “A. Trentin” di Lonigo (Vicenza), la scuola secondaria Statale di Primo Grado "G.Bianco- G. Pascoli" di Fasano (Brindisi), l'Istituto comprensivo "D'Azeglio-Nievo" di Torino e "Ettore Guatelli" a Collecchio (Parma). Il 25 ottobre la consegna dei premi a Bruxelles.