Mattarella aprirà l'anno scolastico a Vo' Euganeo

Italian President Sergio Mattarella laid a wreath in honor of the Coronavirus victims at the cemetery of Codogno, the first Italian case of Covid-19 was discovered on the night between 20 and 21 February last, on the occasion of the celebrations of the Italian Republic Day, 02 June 2020. ANSA/MATTEO BAZZI

Il presidente della Repubblica si recherà nel Comune che è stato focolaio Covid in Veneto, primo per tamponi di massa

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà presente a Vo’ Euganeo (Padova), il comune che fu focolaio del Coronavirus in Veneto, per l’inaugurazione del prossimo anno scolastico. Lo confermano fonti del Quirinale.
    Vo, dove si contò la prima vittima italiana da Covid, Adriano Trevisan, fu il primo comune nel quale, su decisione del governatore Luca Zaia, vennero fatti i tamponi a tutta la popolazione. Esame poi replicato dal prof. Crisanti, che chiese e ottenne dalla Regione il finanziamento per lo studio.

“La scelta del Presidente della Repubblica di inaugurare il prossimo anno scolastico a Vo’ Euganeo è la conferma della sua grande attenzione per la scuola. Lo ringrazio. È un segnale bellissimo. Quella di Vo’ è stata una comunità scolastica particolarmente colpita, che ha saputo reagire con forza all’emergenza. Sarà un onore essere presente come Ministra dell’Istruzione”. Lo scrive su fb la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

“Il Presidente Mattarella mi aveva informato e la considero una bella notizia, la sua disponibilità, un bel riconoscimento per Vo’ e per il Veneto, che su aggiunge alla dichiarazione del Presidente a favore dell’autonomia regionale, per cui la strada è segnata”, ha detto il presidente del Veneto, Luca Zaia.

“Voglio ringraziare il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per aver scelto Vo’ Euganeo come paese simbolo dove inaugurare, a settembre, il prossimo anno scolastico”, scrive su Facebook Federico D’Incà, Ministro per i Rapporti con il Parlamento.

ansa

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Cinema, teatri e arene riaprono: ecco le regole

Next Article

Gli Stati Generali di Giuseppe Conte: cosa sono e chi ci sarà

Related Posts
Leggi di più

Concorso scuola, docenti chiedono di riaprire le domande

Iscrizioni sono state chiuse il 31 luglio 2020. Altri candidati hanno acquisito il requisito di partecipazione, altri chiedono di modificare la regione dato che la scelta era stata avanzata sulla base di una eventuale prova preselettiva adesso eliminata
Leggi di più

Scuola, l’organico Covid prorogato fino a giugno

Soddisfatti i rappresentanti dei lavoratori e i dirigenti scolastici. Il personale inserito tra settembre e inizio ottobre nelle classi per dare un aiuto concreto ai docenti curriculari, potrà continuare a lavorare fino alla fine dell’anno