Manfredi: bonus per pc e abbonamenti internet. Gli Esami di Stato superati da lauree abilitanti. A settembre in aula.

Gaetano Manfredi

“Visto il digital divide, ovvero, aree del Paese dove non c’è la banda larga e molti studenti hanno difficoltà nei collegamenti alla rete, daremo bonus per pagare gli abbonamenti e per comprare device(dispositivi elettronici)”.

Così Gaetano Manfredi, ministro dell’università e della ricerca, intervenendo stamattina a skytg24.

“L’esame di stato per l’accesso alle professioni non si può abolire, è previsto dalla costituzione, il percorso che stiamo immaginando però è quello di rendere le lauree abilitanti, ovvero di unire il momento della tesi con quello dell’abilitazione, ad esempio Farmacia, Veterinaria. Vogliamo dunque allargare le lauree abilitanti, ma intanto non si possono abolire gli esami di stato”.

“La didattica a settembre, invece, sarà in presenza, con un’integrazione a distanza, dobbiamo regolare gli accessi e quindi ci sarà alternanza. Anche per gli studenti stranieri ci sarà la didattica a distanza. Del resto per l’università è più semplice rispetto alla scuola, ci sono corsi e orari che sono più flessibili”.

Infine sul tema dei laureati ha così concluso:

“Abbiamo bisogno di più laureati, in particolare nelle aree Stem, questo è un tema. Dobbiamo lavorarci”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Il Dl Scuola è legge. Azzolina: "Ora linee guida per riportare studenti in classe"

Next Article

Competizione per giovani imprenditori, vince la Startup per l'agricoltura sostenibile

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".