Make it Work: dove e come cercare lavoro

adisu41.jpgE’ partito “Make it Work!” il corso di autorientamento al lavoro rivolto agli studenti della Seconda Università di Napoli.
Tante le richieste di partecipazione, oltre 500, all’iniziativa organizzata dall’ A.Di.S.U. della Sun e dal D.I.eS., il Dipartimento Innovazione e Società della Sapienza.
Sono previste otto giornate di lavori in cui saranno approfonditi, tra gli altri, i temi della comunicazione esterna, interna ed individuale, l’imprenditorialità, la creazione di impresa e le pratiche di selezione del personale.
La prima giornata di corso si è tenuta lo scorso 5 febbraio presso l’auditorium Marino di S. Nicola La Strada.
“Domanda e offerta oggi non si sanno più incontrare – ha dichiarato il professore Antonio Ruggiero, presidente dell’A.Di.S.U. – e così orientare diventa un obbligo per noi operatori della formazione universitaria”.
Oggi sono richieste sempre più competitività, preparazione e impegno per questo è fondamentale “conoscere i processi di cambiamento in atto nel mercato del lavoro per mantenere un’occupazione” come ha affermato il professor Vincenzo Nocifora del D.I.eS.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Un'opera in onore di Franciosi

Next Article

Posti in agenzia immobiliare, a Roma

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".