Lifebility Award, premio per giovani e start up a sfondo sociale: in palio stage e 5.000 euro

Torna con la sesta edizione il Lifebility Award, concorso nazionale rivolto a giovani studenti o lavoratori di età compresa tra i 18 e i 30 anni. Il premio è nato nel 2009 per volontà dei Lions con l’obiettivo di premiare progetti e idee innovative orientate al miglioramento e alla semplificazione dei servizi pubblici e privati della comunità e ha visto la partecipazione di oltre 600 progetti presentati da singoli concorrenti o gruppi lavoro (oltre 800 giovani) nelle edizioni precedenti.
Il concorso prevede sette categorie: “Energia e Ambiente”, “Trasporti e Mobilità”, “Comunicazione, Immagine e Design”, “Bioingegneria e Biotecnologie”, “Nutrizione e qualità della  vita”, “Turismo e Beni Culturali”e, novità di quest’anno, “Innovazione sociale”.
Questa sesta edizione sarà strutturata in due fasi: nella prima che parte in questi giorni, verranno presentate le proposte nelle categorie “Energia e ambiente”, “Nutrizione” e “Bioingegneria e Biotecnologie” e il termine ultimo per la presentazione delle domande  è fissato per il 29 gennaio 2016.
La seconda fase inizierà l’1 febbraio 2016 con le categorie “Comunicazione, Immagine e Design”, “Trasporti e mobilità”, “Turismo e beni culturali” e “Innovazione sociale” e Il termine per la presentazione delle domande è il 31 marzo 2016.
I finalisti vinceranno la fruizione di un corso di 3 giorni e di un tutoring di un mese offerto in collaborazione con l’associazione Prospera, che darà modo di rielaborare la propria idea con lo scopo di farne un progetto realizzabile ed economicamente sostenibile.
I vincitori di ognuna delle 7 categorie del concorso – di cui è testimonial il conduttore televisivo ed attore Marco Columbro – riceveranno uno dei seguenti premi ad  insindacabile giudizio della Commissione di Selezione.
– 5 VOUCHER per una START UP di impresa che iniziano con l’inserimento in un “incubatore” per realizzare il prototipo funzionante dell’idea; e proseguono con la disponibilità gratuita di professionisti LIONS in materia contabile, legale, finanziaria e risorse umane
– La possibilità di effettuare uno stage lavorativo dagli sponsor dell’iniziativa
– oppure un sostegno economico (del valore di 5.000 euro al lordo delle tasse)
Gli stage non assegnati ai 7 vincitori saranno resi disponibili a tutti i partecipanti al concorso.
Molte sono le istituzioni e le aziende che hanno voluto aderire a questa iniziativa con l’obiettivo di diffondere la cultura solidale e di spingere i giovani ad impegnarsi in prima persona in ambito sociale, grazie alla propria capacità di sviluppare idee innovative e sostenibili.
Anche questa sesta edizione del Lifebility Award è resa possibile  grazie alla la collaborazione di Prospera  ed alla sponsorizzazione tra gli altri di Camera di Commercio di Milano, di Bracco Fondazione e centro ricerche, BACHELOR e GERI, il patrocinio della Regione Lombardia, del CNR e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Per approfondimenti e regolamento del concorso, consultare il sito www.lifebilityaward.com.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Regione Lazio: concorso per l'assunzione di 1.200 medici, infermieri e tecnici

Next Article

Finanziamenti per l'alternanza e gl'istituti capofila di Reti: come cambia in fondo di funzionamento delle scuole

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.