Lidl assume 1000 nuovi addetti entro la fine dell’anno

lidl assume 1000

 

Lidl assume 1000 dipendenti – Il marchio di supermercati ha annunciato un piano investimenti in Italia per 500 milioni di euro nei prossimi 5 anni. Opportunità anche per diplomati e laureati senza esperienza

 

Opportunità di lavoro con Lidl. Il noto marchio di supermercati ha annunciato che entro la fine dell’anno assumerà mille figure professionali.

Il rafforzamento dell’organico è in linea con il piano di investimenti della società che ha previsto di spendere nei prossimi 5 anni oltre 500 milioni di euro nel nostro paese, tra nuove aperture e ammodernamento degli impianti.

Le posizioni aperte riguardano addetti vendite, commessi specializzati, retail manager, capi area, responsabili di reparto e magazzino. Non mancano, poi, le opportunità di carriera internazionale, nè quelle di inserimento per diplomati e laureati senza esperienza. Lidl, infatti, ha attivato percorsi di formazione e inserimento professionale per i giovani talenti che avranno l’opportunità di lavorare per 24 mesi in Italia e all’estero in diversi ambiti aziendali tra i quali vendite, amministrazione, HR, logistica, acquisti e immobiliare.

Un gruppo, quello tedesco, presente in Italia con oltre 560 punti vendita sparsi in tutte le regioni e che da lavoro attualmente a 9.500 addetti, destinati a crescere con le nuove assunzioni.

Se siete interessati all’offerta andate alla pagina Lavora con Noi del sito di Lidl e mettete online il vostro curriculum vitae. L’azienda procederà a ricontattarvi nel caso in cui il vostro profilo venisse ritenuto idoneo.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Fine della privacy su Facebook: addio ai profili privati

Next Article

Nobel per l'economia a tre prof universitari: Fama, Hansen, Shiller

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.