La Sapienza cerca i migliori

sap.gifIniziano le strategie di marketing per conquistare le matricole. Tecniche che si affinano e si adeguano al sistema del “3+2”. Come quelle sfoderate dalla Sapienza: una borsa di studio di 1500 euro per i migliori laureati triennali che scelgano di fare la specialistica nell’ateneo romano.
Saranno 56 i contributi erogati dalla più grande università di Europa e l’obiettivo è di attrarre verso i propri corsi biennali laureati di alto livello provenienti soprattutto da altri atenei.
“Wanted the best”, nome dell’iniziativa, prevede una commissione ad hoc che assegnerà le borse in base al voto di laurea, al tempo di conseguimento, all’Iseu (Indicatore situazione economica equivalente universitaria) e all’età.
Il bando è sul sito dell’ateneo (nell’area “studenti”) e c’è tempo per presentare domanda fino al 30 ottobre.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Vienna, scoperto il gene transex

Next Article

Prove tecniche di rinnovamento

Related Posts
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.