La Rete è donna alla Provincia di Roma

20090617donne.jpgLa Provincia parla digitale. Prosegue infatti la “Settimana Internet @ Roma” che ha preso il via lunedì 22 giugno con una serata tutta coniugata al femminile. Dopo le conferenze spettacolo per analizzare diversi aspetti dell’uso delle nuove tecnologie (Internet e turismo, Internet e Anziani, Internet e Imprese, Internet e Giovani), oggi è la volta di Internet e Donne.
A fare gli onori di casa questa sera sarà durante l’incontro “Quando la Rete è donna”, la presidente del Consiglio Provinciale, Pina Maturani. Dalle 20.30 alle ore 22.30 si parlerà delle opportunità che internet offre alle donne e, tra gli altri ospiti, interverrà Simona Izzo, nota attrice regista e sceneggiatrice.
“Settimana Internet @ Roma” è stata realizzata dalla Provincia di Roma in collaborazione con Codice Internet – progetto di eventi e campagne per la divulgazione di Internet in Italia – per sensibilizzare i cittadini sul tema delle opportunità del web e farne comprendere le molteplici occasioni di impiego nella vita quotidiana.
Gli incontri sono condotti da Marco Montemagno – uno dei maggiori esperti Internet italiani, cofondatore di Codice Internet e volto noto della tv su Sky Tg24 – che porta a Roma in anteprima anche il format divulgativo ‘Internet Show’, monologo di intrattenimento sul tema della Rete il cui dvd viene regalato al pubblico durante gli eventi.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Se i tagli restano e le riforme tardano

Next Article

Maturità 2009Come sopravvivere alla II prova

Related Posts
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.
Leggi di più

Studentessa muore a pochi esami dalla laurea: l’università la proclamerà lo stesso “dottoressa”

Irene Montuccoli avrebbe compiuto oggi 22 anni. E' morta nei giorni scorsi in seguito a dei forti mal di testa. Sul suo decesso la Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo perché la ragazza, che era andata più volte al Pronto soccorso, era sempre stata dimessa. Irene era appassionata di motori e stava per laurearsi in Ingegneria del veicolo. L'ateneo di Modena e Reggio Emilia ha avviato l'iter per la laurea alla memoria.