La rassegna stampa di venerdì 20 febbraio

Integrazione, NEET e giovani sfiduciati. I quotidiani di oggi aprono sui nuovi dati dell’ISTAT, che nelle ultime rilevazioni parlano di più di due milioni e mezzo di under 30 in Italia che non studiano né lavorano.
Il Corriere della Sera analizza i numeri sui giovani italiani, i peggiori in Europa dopo la Grecia. Anche se l’OCSE approva le riforme è allarme per quanto riguarda i NEET.
Avvenire, il quotidiano della CEI, si concentra sull’integrazione scolastica. Il Mattino di Napoli, invece, propone un reportage tra i giovani sfiduciati del sud Italia : “Siamo oramai al punto che un’intera generazione di ragazzi ha rinunciato a cercare lavoro”.
Su Libero si parla de “La classe”, il nuovo reality che andrà in onda a breve su TV2000, con al centro i problemi della scuola.
La Repubblica, invece, si concentra sulla proposta della lobby delle armi negli Stati Uniti: cambiare le regole sulla detenzione delle armi anche all’interno delle università. Solo così si riuscirà a fermare il crescente fenomeno degli stupri.
Ma ancora lo sfregio alla fontana del Bernini da parte dei tifosi del Feyenoord e il tesoro di libri nella biblioteca dell’Università di Princeton.
Leggi e scarica la rassegna stampa di oggi rassegna stampa 20 febbraio

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

#iovoglioinsegnare, tweetmobbing degli studenti

Next Article

La rassegna stampa di lunedì 23 febbraio

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".