La rassegna stampa di giovedì 11 febbraio

Scuola, Università e Ricerca: ecco gli articoli selezionati questa mattina dalla redazione del Corriere dell’Università.
Il Sole 24 Ore – Da settembre parte il controesodo degli insegnanti – Firmato l’accordo tra Miur e sindacati della scuola per impostare le nuove regole necessarie al trasferimento dei docenti: da settembre, circa 250 mila prof potranno fare domanda per tornare ad insegnare nella provincia prescelta.
Avvenire – Giannini, presto l’anagrafe dei docenti delle scuole paritarie – Tra le importanti novità in arrivo nel mondo scuola, anche un registro per regolamentare il flusso di docenti nelle scuole paritarie.
Il Tempo – Cultura dell’informazione: protocollo tra Fnsi e Miur – Al via l’accordo tra Federazione nazionale stampa italiana e Ministero dell’Istruzione per portare nuovi progetti di formazione, lettura critica e produzione di informazione nelle scuole.
Corriere della Sera – Il Tar annulla le benedizioni pasquali a scuola – Interviene il tribunale amministrativo regionale nella questione delle benedizioni pasquali in provincia di Bologna: nessun intervento di sacerdoti nelle scuole pubbliche.
Il giorno – Mosca promuove l’italiano come lingua d’esame all’università – Anche l’italiano tra le lingue in cui sarà possibile sostenere un’esame universitario negli Atenei russi. Il nostro idioma equiparato agli storici francese, inglese e tedesco.
La Repubblica – Quel sito che raccoglie fondi e i 100 mila sogni trasformati in realtà – Kickstarter, la piattaforma che raccoglie fondi per finanziare progetti imprenditoriali di vario genere, ha raggiunto la lusinghiera quota di 100 mila progetti finanziati. I loro fondatori spiegano: “Lo facciamo per permettere a chiunque di non dover abbandonare il proprio sogno, la propria idea iniziale, a causa delle necessità di trovare finanziamenti”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Giannini alza la voce: "Due miliardi per la ricerca. Situazione non più tollerabile"

Next Article

"Be different!": borse di studio del valore di 4.500 euro per imparare l'inglese negli USA

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".
Leggi di più

Alla maturità vince il mondo iperconnesso, Pascoli scelto da pochissimi. Oggi al via la seconda prova scritta

Il 21,2% dei 520mila studenti che ieri hanno svolto la prima prova dell'esame di maturità hanno scelto il brano di Vera Gheno e Bruno Mastroianni. Sul podio anche la Segre e Verga mentre l'analisi della poesia "La via ferrata" di Giovanni Pascoli ha riscosso poso appeal tra i maturandi: solo il 2,9%. Oggi si torna tra i banchi per il secondo scritto (latino al classico e matematica allo scientifico).