La mafia si può battere

Ieri, dal porto di Civitavecchia, è salpata la Nave della legalità con destinazione Palermo. Gli studenti saliti a bordo, oltre 1000, sono stati selezionati dal concorso nazionale e parteciperanno alle iniziative in ricordo dei 25 anni della strage di Capaci. Quello della Nave della legalità non è un semplice viaggio ma un’occasione di incontro e di riflessione per non dimenticare l’impegno più grande: la mafia si può battere.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Alzheimer: scoperto un trattamento in grado di prevenire la perdita di memoria in modelli animali

Next Article

The greatest show on earth

Related Posts
Leggi di più

Regalo di Natale al ministro Valditara: 500mila euro in più per il suo staff grazie ai tagli alla didattica

Un emendamento presentato dall'ex sottosegretario Rossano Sasso stanzia ulteriori 480mila euro per consulenti e collaboratori del Ministero dell'Istruzione. Soldi che verranno prelevati dal fondo per la didattica previsto dalla legge sulla Buona Scuola del 2015. Le opposizioni gridano allo scandalo ma da Viale Trastevere provano a gettare acqua sul fuoco: "Spese in linea con gli anni precedenti".