L’ Istat: “Sono 200mila i laureati disoccupati in Italia”

laureati disoccupati

Un esercito di disoccupati con la laurea. È questa la fotografia scattata dall’Istat, che ha contato circa 200 mila senza lavoro tra gli under 35 laureati. Una situazione che si fa sempre più difficile, soprattutto se si tiene conto che l’aumento rispetto al 2011 si attesta al 28 %.

Il dato forse più clamoroso, però, riguarda il confronto con i numeri del 2008: ad oggi, infatti, si registra il 43 % in più di disoccupati tra gli under 35 con laurea. Un numero impressionante, che incide sulle scelte dei ragazzi riguardo al proprio futuro e che rende quella che è la condizione del segmento giovanile italiano oggi.

Va sottolineato, comunque, che l’aumento dei dottori che vanno alla ricerca di un lavoro va contestualizzato con la costante crescita del numero dei laureati in Italia.

Nel dettaglio sono 197 mila i ragazzi tra i 15 e i 34 anni con titolo accademico alla ricerca di un impiego, con un + 27,6 % rispetto al 2011.

Se i dottori non se la passano bene, ai giovani senza laurea di certo non va meglio. I dati confermano che chi non è in possesso di un titolo accademico ha ancora più difficoltà nella ricerca di un impiego.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Una ricerca italiana svela l'importanza dei genomi del pesco

Next Article

Francesco Guccini, prof per un giorno

Related Posts
Leggi di più

Orientasud, torna il salone per i ragazzi del Meridione. Berriola: “Aziende non trovano giovani”

Da mercoledì 3 a venerdì 5 novembre, tre giorni di evento nel segno dei giovani. Orientamento, informazioni, opportunità di studio e scambi, colloqui, seminari e workshop per sostenere le scelte formativo-professionali dei ragazzi. Grazie alla piattaforma Natlive e al canale live streaming disponibile, il salone potrà essere seguito in diretta da tutto il Paese.