Istat – Ricerca-shock sul capitale umano in Italia: “Una donna vale la metà di un uomo”

capitale umano

 

“Una donna vale la metà di un uomo”: questo uno dei dati più impressionanti usciti dall’indagine Istat sul valore del capitale umano in Italia. Incrociando i dati relativi a livello di istruzione, aspettativa di vita, capacità professionali, etc., l’istituto di rilevazione statistica è riuscito a stimare il valore di ogni italiano in 342 mila euro. Come in altre graduatorie, il nostro Paese si conferma agli ultimi posti tra i paesi Ocse: a pesare gravemente, la capacità di produrre valore delle donne italiane (stimata in 231 mila euro contro i 453 mila degli uomini) e quella degli over 60.

https://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2014/02/24SIF1031.PDF

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

I giovani talenti italiani premiati al Quirinale da Napolitano

Next Article

Borse di studio "negate" a un idoneo su cinque

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".