Impiegati su Pistoia nel settore immobiliare

Il Gruppo Corti s.r.l., in attività a Pistoia dal 2001, è diventato una delle più importanti realtà di intermediazione immobiliare del Centro Italia. Nell’ambito di un ampliamento del suo organico ricerca personale da impiegare nella sede di Pistoia.

Il candidato ideale ha un’età compresa tra i 20 e i 25 anni, in possesso di una minima esperienza in contesti dinamici. Il prescelto lavorerà a diretto contatto con la Direzione Aziendale; si occuperà di accogliere i clienti, gestire la posta elettronica e gli appuntamenti del manager di riferimento, oltre alle altre attività di segreteria generale.
È richiesto ottimo standing personale, bella presenza, solarità, dialettica, dinamismo, buona conoscenza del pacchetto Office e capacità organizzative. Assieme al curriculum è indispensabile allegare una lettera di motivazione al ruolo e fototessera in quanto le candidature sprovviste di foto e di lettera motivazionale non saranno prese in considerazione.
Chi intendesse candidarsi può farlo compilando l’apposito modulo presente sul sito www.cortimmobiliare.com nella sezione “lavora con noi”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Campo rom trasferito a Tor Vergata

Next Article

Bologna, fuorisede da 456 milioni

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.