Il messaggio di Giannini agli studenti: "Affrontate la prova senza frustrazioni"

Ultime ore di ripasso per i quasi cinquecentomila studenti che a partire da oggi, mercoledì 17 giugno, sosterranno gli Esami conclusivi del II ciclo di istruzione. Si comincia, come d’abitudine, con lo scritto di italiano.
“Faccio un grande in bocca al lupo ai ragazzi che stanno per affrontare l’Esame di Stato, un passaggio importante nella vita di ogni studente. Affrontate l’Esame con impegno, ma senza frustrazioni: oggi ognuno di voi troverà la traccia più adatta a far emergere il proprio percorso e la propria capacità di riflessione – dichiara il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini – Quest’anno abbiamo scelto un criterio di snellezza per il plico della prima prova: abbiamo semplificato i materiali allegati alle tracce perché ogni studente possa concentrarsi maggiormente sulla propria personale elaborazione”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Calvino, Malala e Dante. Maturità 2015: è il giorno della prima prova

Next Article

LETTURA E COMMENTO: I sentieri dei nidi di ragno, di Italo Calvino

Related Posts
Leggi di più

Tamponi a scuola, dal Governo arriveranno 92 milioni di euro ma i presidi attaccano ancora: “Le Asl non sono in grado di tracciare i contagi in classe”

Continua lo scontro tra il Ministero dell'Istruzione e i dirigenti scolastici ormai stremati dall'enorme carico di lavoro dovuto alla gestione dei casi Covid all'interno dei loro istituti. La sottosegretaria Barbara Floridia promette procedure più snelle e nuove risorse per far fronte all'emergenza. Giannelli (Anp): "Presidi ormai allo stremo".