IBM Volunteer Excellence Awards: premiati i dipendenti che hanno fatto volontariato con le scuole

L’Italia è tra i Paesi insigniti con l’IBM Volunteer Excellence Awards, l’azienda premia i propri dipendenti che fanno volontariato

L’Italia è tra i Paesi insigniti con l’IBM Volunteer Excellence Awards, il riconoscimento che dal 2005 premia l’impegno dei dipendenti IBM che meglio hanno saputo interpretare i valori di dedizione, innovazione ed etica attraverso il loro lavoro di volontariato con organizzazioni non profit e scuole.

IBM premia i volontari che hanno portato le materie STEM tra le studentesse italiane e supportato la didattica a distanza durante la pandemia

In Italia sono due i team di IBM Volunteer che si sono particolarmente distinti per il loro valore e impegno: Pan-Europe Distance Learning, ovvero “DAD adotta una scuola”, e Progetto NERD?. Il primo ha supportato lo svolgimento della didattica a distanza durante la pandemia.

Il Progetto NERD? invece mira a diffondere la passione per l’informatica e le materie STEM tra le giovani studentesse, al fine di orientare le loro scelte di studio universitario.

Le realtà associate ad ogni gruppo, che per l’Italia sono Plan International Europa e il Centro Elis, riceveranno da IBM una sovvenzione di 10.000 dollari ciascuna per continuare il lavoro iniziato con i volontari.

I vincitori italiani sono solo alcuni dei dipendenti IBM che si sono uniti a migliaia di loro colleghi in tutto il mondo. Il lavoro dei volontari italiani include anche progetti per rendere la comunità più sicura e prospera: il 2021 vedrà gli IBMers coinvolti in diversi progetti, come Open P-Tech, P-Tech, Bee Green e MWA.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Tragedia della funivia, una delle vittime è uno studente della Sapienza: avrebbe dovuto laurearsi a luglio

Next Article

Digital Mismatch, arriva il programma Digital Generation di Gi Group

Related Posts