Google Duo si aggiorna per diventare l'anti WhatsApp

Google Duo si aggiorna con nuove funzionalità: le videochiamate di gruppo supportano fino a 12 partecipanti e migliora la qualità video

Dopo essere andata all’attacco di iMessage, ora Google Duo punta a far concorrenza anche a WhatsApp con nuove funzionalità che arricchiscono questa app di messaggistica e videochiamate. Google, infatti, senza far troppa pubblicità a questa app la sta comunque continuando a sviluppare intensamente.

Novità che arriveranno a partire dalla prossima settimana e che riguarderanno sia alcuni aspetti tecnici, come il nuovo codec per la compressione video usato per le videochiamate, sia il numero massimo di persone che potranno partecipare ad una videochiamata, sia nuove funzionalità che saranno disponibili tramite l’app. Queste innovazioni saranno disponibili su tutte le versioni di Google Duo, che oggi è disponibile per dispositivi Android e iOS, su tutti i browser per Windwos, Mac e Chrome OS e persino sugli smart speaker e smart display compatibili con Google Assistant. Ecco le novità principali in arrivo tra qualche giorno.

Già oggi, grazie agli algoritmi di intelligenza artificiale, Google Duo può ridurre di molto il rumore di fondo e le interruzioni audio durante una chiamata o videochiamata. A breve verrà introdotto anche un altro algoritmo di compressione video, chiamato AV1, che promette una qualità superiore a parità di banda dati consumata o una miglior tenuta del flusso video in caso di connessione poco performante. Dai sample mostrati da Google sembrerebbe possibile ottenere una qualità video accettabile già a 30 kbps.

Oltre al lato tecnico, gli ingegneri di Google hanno lavorato anche sull’interfaccia e le funzionalità di Duo. A breve sarà possibile catturare degli screenshot mentre siamo in videochiamata, che verranno condivisi con la persona con cui stiamo comunicando. Successivamente la stessa funzionalità verrà estesa anche alle chiamate di gruppo. Chiamate di gruppo che, recentemente, sono passate da 8 a 12 utenti massimi e che, promette Google, presto permetteranno ad ancor più persone di collegarsi contemporaneamente. Ma non abbiamo alcun dettaglio specifico sul numero esatto di persone. Infine, su Duo è già possibile inviare dei video messaggi brevi ad un contatto, aggiungendo anche degli elementi di realtà aumentata. Questi messaggi oggi vengono cancellati automaticamente dopo 24 ore dall’invio, ma in futuro sarà possibile conservarli per ricordo.

libero

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Coronavirus, isolato il virus anche nelle lacrime. “Occhi non solo porta di ingresso ma anche potenziale fonte di contagio”

Next Article

Rete nazionale scuole Green: dopo il Coronavirus. Riflessione sul ruolo della scuola nella costruzione di una società sostenibile

Related Posts
Leggi di più

Legge sul reclutamento dei docenti: la formazione porterà nelle tasche dei prof più di 6mila euro

Ok al decreto sul Pnrr 2 che individua le nuove regole sul nuovo sistema di formazione per la classe docente: i tecnici del Senato hanno ipotizzato che chi porterà a termine il percorso di aggiornamento avrà un aumento una tantum di circa 6100 euro lordi. Intanto domani nuovo incontro sul rinnovo del contratto collettivo: si va verso un riconoscimento in busta paga di 50 euro netti per tutti.