Fornero: “Non so se la riforma del lavoro funzionerà”

elsa-fornero

“Questa riforma del lavoro è una scommessa, io non ho elementi per dire se funzionerà”. Elsa Fornero, ministro del Welfare, esce allo scoperto e commenta il suo – tanto discusso – provvedimento.

Qualche giorno fa,  a margine della lezione tenuta all’Università di Firenze, il ministro ha parlato in maniera chiara: “Io avevo il dovere di delineare un quadro. Abbiamo cercato di dire che questa riforma del lavoro è importante per iniziare a correggere le storture di questo mercato, non nella recessione attuale ma perché nel momento della ripresa il paese possa agganciarla in maniera più robusta, già da quest’anno, perché il mercato è più robusto. Per questo la riforma è stata necessaria”.

Qualche ora dopo la Fornero ha ripreso il suo discorso, parlando a Carrara davanti alle operaie del biscottificio Piemonte.

Il suo, sembra essere uno sfogo: “Io non mi sono candidata alle politiche e tornerò a insegnare all’Università in particolar modo per la cattiveria di certa gente che è arrivata persino a minacciare mia figlia. Sono stanca della politica e spero di non diventare come Tremonti, che è inacidito”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Eugenio Scalfari incontra gli studenti della Sapienza

Next Article

Su facebook spopola il gruppo: "Il coinquilino di merda"

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".