Firenze. Una parete diventa bacheca, il disagio dei passanti

Affitti, feste, pranzi, compravendita di testi usati, lezioni private e molto altro ancora. Ad ospitare questa serie infinita di informazioni, una bacheca alla luce del sole in Piazza Brunelleschi a Firenze.

Peccato che la bacheca sia un muro! Un’intera parete sommersa di volantini e fogli di ogni genere. Per gli addetti alle pulizie è praticamente impossibile ripulire il tutto, si limitano infatti a raccogliere quello finisce in terra. Eppure ogni giorno la parete si riveste di nuove richieste e annunci, il cumulo di carta attaccata diventa sempre più spesso e lo stato della strada sempre più discutibile.

Pur essendo fuor di dubbio l’utilità della “bacheca” in questione, c’è chi lamenta un forte disagio per il degrado della strada appena all’ingresso della facoltà di lettere e filosofia dell’ateneo.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Secondo torneo di dodgeball a Roma Tre

Next Article

I furbi non sballano

Related Posts
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.
Leggi di più

Studentessa muore a pochi esami dalla laurea: l’università la proclamerà lo stesso “dottoressa”

Irene Montuccoli avrebbe compiuto oggi 22 anni. E' morta nei giorni scorsi in seguito a dei forti mal di testa. Sul suo decesso la Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo perché la ragazza, che era andata più volte al Pronto soccorso, era sempre stata dimessa. Irene era appassionata di motori e stava per laurearsi in Ingegneria del veicolo. L'ateneo di Modena e Reggio Emilia ha avviato l'iter per la laurea alla memoria.