Euromed: Università e imprese a confronto

get_img.jpgApre oggi presso l’ Università di Salerno la seconda edizione di “Euromed” – Managerial and Entrepreneurial Developments in the Mediteranean Area, conferenza organizzata dal dipartimento studi e ricerche aziendali (DISTRA) dell’ateneo salernitano, dall’ Euromed Research Business Institute e University of Nicosia (Cipro), con il supporto dell’ Accademia di Management Mediterraneo.

Dal 26 al 28 ottobre università e imprese si confronteranno sui temi dello sviluppo imprenditoriale e manageriale nell’area mediterranea con l’obiettivo comune di costruire una piattaforma globale capace connettere i maggiori centri di produzione di conoscenza.

Prestigiosi gli ospiti e i relatori che interverranno in rappresentanza del mondo del marketing e del management internazionale; tra questi George Ritzer dell’università del Maryland, uno dei massimi studiosi di globalizzazione ed autore del celebre libro “Il Mondo alla McDonald’s”, Oded Shenkar, manager di Ford e docente dell’università dell’Ohio, Michael R. Czinkota, docente alla Georgetown University e a Birmingham.
Tra gli italiani Eugenio Perrier, direttore marketing Mulino Bianco, Alex Giordano e Mirko Pallera, autori del best seller “Marketing Non-Convenzionale”, Luca De Biase, giornalista e scrittore, responsabile di “Nòva24″(inserto dedicato alle tecnologie del “Sole 24 Ore”), Prof. G. M. Golinelli, dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e Prof. Gerardo Metallo, dell’Università di Salerno (conference chair di Euromed 2009).

Durante i lavori, inoltre, sarà premiato per gli eccellenti risultati ottenuti in campo Politico-Istituzionale il Sindaco di Salerno On. Vincenzo De Luca.

La conferenza ospiterà, inoltre, alcune iniziative tra cui:

Symposium and professional Development Workshop: per la condivisione e l’attivazione di innovative direttrici di ricerca.

Doctoral Consortium: un’occasione unica per i dottorandi di approfondire i loro studi con i maggiori studiosi internazionali.

Premiazione di eccellenze: un pubblico riconoscimento per chi si è distinto in particolari campi, tra cui Politico-Istituzionale, Imprenditoriale e Accademico. In particolare saranno premiati: Vincenzo De Luca – Sindaco di Salerno. Eugenio Perrier – Marketing Director & Brand Development Mulino Bianco. M. Mavromatis – President, Cyprus Chamber of Commerce and Industry. S. Brosh – President, Manufactures Association of Israel. M.R. Czinkota – Georgetown University, Usa and University of Birmingham, Uk. G.M. Golinelli – Università di Roma “La Sapienza”. O. Shenkar – Ohio State University, Usa. E.Tsoukatos – Technological Educational Institute of Crete.

Sessione speciale “med 2.0”: la conferenza ospiterà una sessione tematica dedicata alla new economy integrandola con i valori e le caratteristiche del DNA Mediterraneo. In particolare verrà presentato il progetto dell’Accademia del Management Meditteraneo quale osservatorio permanente per lo sviluppo, sostegno e diffusione di una cultura imprenditoriale euromeditteranea.

Nella giornata conclusiva due importanti appuntamenti: il professor George Ritzer terrà una Lectio Magistralis dal titolo “Rationalized Structures in the Age of Liquid Globalization: The Case of the Cathedrals and the Landscapes of Consumption”, mentre Alex Giordano e Mirko Pallera direttori dell’agenzia creativa Ninja LAB, presenteranno il libro “Green Marketing, Il Manifesto” di John Grant.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Napoli, over 50 a scuola di computer

Next Article

L’America Latina protagonista a Roma Tre

Related Posts
Leggi di più

Si laureano prima ma guadagnano di meno rispetto agli uomini: la vita in salita delle donne dopo la fine dell’università

Presentato a Bologna il "Rapporto tematico di genere” realizzato dal Consorzio interuniversitario AlmaLaurea. Le donne rappresentano il 60% dei laureati italiani, finiscono in corso il ciclo di studi ma guadagnano anche il 20% in meno rispetto ai colleghi maschi. La ministra Messa: "Stop alle discriminazioni. Incentivi a quelle aziende che portano avanti politiche di uguaglianza di genere".
Leggi di più

Ricerca, online il bando del Ministero per finanziare i progetti di interesse nazionale. Messa: “Pronti 749 milioni di euro”

E' online il bando, finanziato in parte con le risorse del PNRR, che stanzia quasi 750 milioni di euro per lo sviluppo della ricerca italiana. Dei 749 milioni, circa 223 milioni - il 30% del totale - sono destinati a progetti presentati da professori o ricercatori con meno di 40 anni. Il ministro Messa: "Vogliamo incentivare i giovani a sviluppare ambiziosi progetti di ricerca di base".
Leggi di più

Percorsi di studio “transnazionali” e un’unica carta dei diritti per gli studenti: ecco l’università “europea” immaginata dalla ministra Messa

Dopo 23 anni dalla Dichiarazione di Bologna, i ministri europei dell'Università si sono ritrovati a Parigi per ridisegnare il futuro dell'istruzione accademica. La ministra Maria Cristina Messa: "Obiettivo è creare un'offerta transnazionale, internazionalizzando i percorsi di studio e disponendo una carta europea dello studente".