Erasmus+, mobilità mista e investimenti per coinvolgere 10 milioni di studenti

La pandemia ha cambiato i piani anche agli studenti in scambio nei paesi europei dando vita alla Blendedmobility, mobilità mista di Erasmus+

La situazione pandemica ha cambiato i piani anche degli studenti in scambio fra i paesi europei. Così, è nata lo scorso anno blendedmobility, la mobilità mista del programma Erasmus+.

Si tratta di programmi della durata di tre mesi, con studenti e docenti di almeno tre Paesi diversi, con cui arricchire il curriculum. Il fine, secondo il direttore generale dell’Agenzia Erasmus+ Indire, Flaminio Galli, è di imparare le lingue e arricchire le proprie competenze per essere facilitati nel mercato del lavoro.

Questa novità non solo è stata confermata per i prossimi sette anni, ma sarà uno degli elementi caratterizzanti, insieme ad un sostanzioso aumento del budget. Dai 14,7 miliardi di euro del periodo 2014-2020, l’Unione Europea investirà 26,2 miliardi, più altri 2,2 provenienti da fonti extra-Ue, per il periodo 2021/27. L’obiettivo è quello di coinvolgere 10 milioni di studenti. Il 70% del budget sarà destinato ai progetti di mobilità, mentre il 30% sarà dedicato ai progetti di cooperazione transnazionale.

Il nuovo programma, nel quale la durata minima del progetto passa da tre a due mesi e la massima resta di 12, ridurrà i costi delle trasferte per consentire l’accesso alle famiglie con redditi bassi. Inoltre, ci sarà un bonus nella borsa di studio dei viaggiatori che partiranno in treno anziché in aereo, per una mobilità più sostenibile. Per lo stesso motivo, Erasmus+ accoglie DiscoverEU: un moderno Interrail, ossia un biglietto ferroviario con cui i 18enni di possono viaggiare in tutta Europa.

Total
3
Shares
Lascia un commento
Previous Article
Pimp Your Biz

Pimp Your Biz: premio 300mila euro per nuove idee imprenditoriali

Next Article
borse di studio regione Campania

Regione Campania: 30 mila borse di studio per studenti

Related Posts