Edilizia scolastica, da oggi il via ai lavori: oltre 7.700 istituti coinvolti nel 2014

edilizia scolastic

Il piano per l’edilizia scolastica del governo prende forma. Si parte da lunedì prossimo con i primi interventi di piccola manutenzione per il ripristino del decoro e della funzionalità degli edifici scolastici.

Per rendere le#scuolebelle è previsto, sul 2014, un finanziamento di 150 milioni. E da oggi è disponibile sul sitowww.istruzione.it l’elenco completo delle istituzioni scolastiche interessate quest’anno, per un totale di 7.751 plessi (dato aggiornato al 18 luglio).

Il Miur verserà gli importi direttamente alle scuole. Saranno poi i dirigenti scolastici ad ordinare i lavori attraverso gli appalti Consip o ricorrendo ai vecchi appalti dove quelli nuovi non sono ancora stati attivati.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Ucraina, tra i morti dell'aereo abbattuto anche diversi ricercatori sull'AIDS

Next Article

Test di Medicina, cambia tutto: il TAR ammette 2.000 studenti dopo il ricorso

Related Posts
Leggi di più

Seggi elettorali, Cittadinanzattiva: “L’88% ancora nelle aule. E la maggior parte dei comuni non vuole spostarli”. L’appello

Le amministrazioni che hanno deciso di continuare a votare nelle scuole lo fanno per diversi motivi. In primis, la mancanza di luoghi pubblici o privati aventi le caratteristiche richieste. Cioè: senza barriere architettoniche, con servizi igienici e spazi per alloggiare le forze dell'ordine e in prossimità dell’elettorato resident