Disoccupazione giovanile, Mentana duro: "Non si fa assolutamente nulla per invertire tendenza"

“I giovani tra i 25 e i 29 anni che non trovano lavoro in Italia sono il 15% in più che nella media dell’Eurozona”. A dirlo è il direttore del TgLa7 Enrico Mentana durante il telegiornale delle 20.00 di giovedì 14 settembre. E aggiunge: “Questo è un problema italiano. Non si fa assolutamente nulla, fino ad oggi per invertire, anche minimamente, la tendenza”. Parole dure quelle dell’anchorman della rete Cairo particolarmente sensibile a tale problematica. Non solo “cervelli in fuga” ma un vero e proprio esodo – si parla di 100 mila persone l’anno – che interassa anche fasce d’età più elevate che quelle giovanili. 
 
Avevamo affrontato l’argomento sui dati Ocse in questo articolo
Qui potete trovare la replica della puntata (l’argomento è affronta dal minuto 24)

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Volontariato in Russia per insegnare ai bamibini ad essere cittadini del mondo

Next Article

Maturità 2018, tutti i passi per svolgere il saggio breve nella prima prova

Related Posts
Leggi di più

Un fondo per le iniziative degli atenei sulla legalità: “I giovani non sanno chi erano Falcone e Borsellino”

Presentato al Senato il fondo di 1 milione di euro a disposizione delle università italiane per diffondere le cultura delle legalità con seminari ed incontri. La ministra Maria Cristina Messa: "In questo modo rendiamo organiche iniziative che fino ad oggi erano state solo sporadiche e lasciate alla volontà di ogni singolo ateneo".