Countdown maturità

Arriva puntuale ogni anno, tra ruote della fortuna e quiz on line: la maturità.

Dai mesi sono passati ai giorni e tra qualche settimana arriveranno al calcolo delle ore. Il countdown maturità sta per scattare e una parte del popolo dei futuri maturandi affida la propria sorte al web. C’è chi punta alle famose enciclopedie on-line, che garantiscono una buona preparazione last minute, e chi invece ancora una volta si affida alla dea bendata. Una dea che quest’anno sta prendendo le forme di una ruota, quella della fortuna. Basta girarla per vedere che voto si avrà all’esame di maturità. Un rito scaramantico che sta spopolando su Facebook e in fondo anche il metodo più semplice per conquistarsi un bel “100”.
Gettando infatti uno sguardo agli iscritti al gioco sembrerebbe che il popolo dei maturandi più che affidarsi alla vecchia, ma sempre efficace preparazione pre-maturità preferisca chattare sui social network alla ricerca di consigli utili o quiz passatempo. E non sono in pochi a pensare che durante “quei giorni” tutto dipenderà dalla fortuna e che in fondo la vera prova sarà quella con il futuro.
Ma per prepararsi alla maturità definita “della svolta”, tra riti scaramantici, consigli degli esperti, quiz e test per mettersi alla prova, il Corriere dell’Università e del Lavoro pubblica anche quest’anno la Guida alla Maturità distribuita gratuitamente in tutte le scuole superiori d’Italia. Un calderone di piccole e grandi indicazioni di natura pratica, psicologica, tecnica, supportate dai contributi eccellenti degli specialisti di ogni settore. Un modo diverso, ma nello stesso tempo utile e pratico per prepararsi alla Maturità 2010, un modo per non lasciare mai solo il popolo dei maturandi.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Oréal Italia e Unesco: premio in rosa

Next Article

I saloni di orientamento: criticità e opportunità

Related Posts
Leggi di più

“Foto osé in cambio della sufficienza”: chiuse le indagini nei confronti del prof di matematica. Nei guai anche la preside che non denunciò

La Procura di Cosenza ha chiuso le indagini preliminari sul caso delle presunte molestie al liceo "Valentini-Majorana" di Castrolibero. Il docente accusato di violenza sessuale, tentata violenza sessuale, molestie sessuali e tentata estorsione. In un caso chiese a una ragazza di scattarsi una foto del seno se voleva ottenere il 6 nella sua materia.