Coronavirus, Pechino: stop a semestre per scuole e università

La Cina ha deciso il rinvio sine die dell’inizio del secondo semestre per scuole e università, nello sforzo di contenere l’epidemia del coronavirus di Wuhan. Lo ha resto noto il ministero dell’Educazione, spiegando che invece la data di riapertura di asili nido, scuole e istituti secondari, “dovrà essere determinata dalle autorità scolastiche locali” in accordo con il governo centrale.
tgcom

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

CERN di Ginevra: borse di studio in Svizzera

Next Article

Università, la sfida di Manfredi: subito assunti 1600 ricercatori

Related Posts
Leggi di più

Legge sul reclutamento dei docenti: la formazione porterà nelle tasche dei prof più di 6mila euro

Ok al decreto sul Pnrr 2 che individua le nuove regole sul nuovo sistema di formazione per la classe docente: i tecnici del Senato hanno ipotizzato che chi porterà a termine il percorso di aggiornamento avrà un aumento una tantum di circa 6100 euro lordi. Intanto domani nuovo incontro sul rinnovo del contratto collettivo: si va verso un riconoscimento in busta paga di 50 euro netti per tutti.