Consiglio dei ministri: via libera all’assunzione di 13mila docenti di sostegno e Ata

consiglio-dei-ministri

Arriva l’ufficialità: via libera all’assunzione di oltre 13mila docenti di sostegno e Ata. Il Consiglio dei ministri ha ratificato le assunzioni di docenti di sostegno e Ata, il personale amministrativo, già concordate dal Miur con Funzione pubblica e Mef. Nel complesso, il Governo autorizza il Ministero dell’Istruzione a coprire i posti vacanti e disponibili con l’assunzione a tempo indeterminato di 13.556 nuovi dipendenti.

Si tratta del via libera definitivo alla prima tranche di stabilizzazioni dei precari della scuola voluta dall’ex ministro Carrozza.

Nel dettaglio, il Consiglio dei Ministri ha dato l’ok all’assunzione di 5.336 Ata e 4.447 docenti da destinare al sostegno di alunni con disabilità per l’anno scolastico 2013/2014; e 3.730 Ata per il 2013-2014.

Infine, il Governo ha autorizzato anche l’assunzione di 43 assistenti amministrativi, 19 coadiutori, due direttori ed un collaboratore per le esigenze delle Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica (il cosiddetto settore Afam).

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Lascio l'Italia perché... Le 10 buone ragioni di un cervello in fuga

Next Article

Economia, lavoro e formazione: le 7 proposte per rilanciare l'Università

Related Posts
Leggi di più

Film horror in una scuola media: studenti svenuti

È accaduto in una scuola di Cremona durante una supplenza. Proiettata la pellicola "Terrifier" vietata ai minori: gli alunni più sensibili hanno accusato malori e nausea. Lettera di protesta inviata al preside