Concorsone, problema con le sedi in Campania

napoli problema insegnanti

Il Miur ha comunicato questa mattina le date ufficiali del concorso a cattedra per docenti, previste per il 28 febbraio e 1 marzo. Resta, però, un problema relativo agli aspiranti professori della regione Campania.

I ricorsisti campani, infatti, erano sprovvisti di sede. Secondo il Miur ogni ricorsista poteva recarsi nelle scuole adibite a sede per il concorsone in base all’ordine alfabetico. E se si presentassero 100 ricorsisti in un solo plesso? Ci sarebbero i mezzi a disposizione per il regolare svolgimento della prova?

In Campania sono complessivamente 3.500 i candidati che hanno saltato la prova di lunedì e martedì, rinviata per le condizioni meteorologiche. Il Miur non ha chiarito ancora la questione.

Raffaele Nappi

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Emergency Exit, un docufilm sui giovani emigrati

Next Article

Dal mare un farmaco che blocca le metastasi tumorali

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"