Concorsone, ecco le date della seconda parte

Pubblicato con un giorno d’anticipo il comunicato del Miur in merito alla seconda prova prevista per il reclutamento del personale docente. Il Ministero dell’Istruzione, attraverso il suo sito, informa che le prove scritte del concorso si svolgeranno da lunedì 11 a giovedì 21 febbraio, presso le istituzioni scolastiche nei capoluoghi di Regione.

L’elenco delle sedi d’esame, con la loro esatta ubicazione e con l’indicazione della destinazione dei candidati distribuiti in ordine alfabetico, sarà reso noto con successivo avviso pubblicato sulla rete intranet e sul sito del MIUR (www.istruzione.it), nonché sui siti internet degli Uffici Scolastici Regionali competenti a gestire la procedura, il 25 gennaio.

La prova scritta avrà la durata di 2 ore e trenta minuti e si articolerà in quattro quesiti a risposta aperta. La prova scritta relativa all’insegnamento di discipline scientifiche e tecnico-pratiche (A020, A033, A034, A038, A049, A059, A060 e C430), che prevede anche l’espletamento di una ulteriore prova successiva di laboratorio, nonché le prove scritte relative all’insegnamento di discipline artistiche (ambito 01: classi A025/A028), che prevede anche l’espletamento di una ulteriore prova pratica successiva, avranno la durata di 2 ore e si articoleranno in tre quesiti a risposta aperta.

Le operazioni di identificazione dei candidati avranno inizio alle ore 08.00 per la sessione antimeridiana e alle ore 14.00 per la sessione pomeridiana.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Rossi-Doria: scuola, troppi tagli nel passato, peggio che in guerra

Next Article

Il rettore di Cagliari ai politici: "Tutta la gestione della crisi ignora i giovani"

Related Posts
Strage ustica revisionismo a scuola
Leggi di più

Strage di Ustica, il revisionismo sbarca a scuola

Il Ministero dell'Istruzione ha accreditato l'associazione dell'ex ministro Giovanrdi che sostiene la tesi della bomba a bordo del volo che il 27 giugno 1980 provocò la morte di 81 persone.