Concorsi europei? Segui il webcast targato eu

Il 20 gennaio 2010 dalle 16 alle 17 sarà online un webcast informativo sulle possibilità di carriera nelle istituzioni europee. Progetto EPSO.

Innovativa e importante iniziativa della Commissione Europea per coloro che desiderano conoscere i canali diretti di possibilità professionali negli organi istituzionali europei.  Un semplice click digitale, vi consentirà di immergervi nell’ambiente europeo.

Il 20 gennaio 2010 dalle 16 alle 17 sarà online un webcast informativo sulle possibilità di carriera nelle istituzioni europee.  Si tratta di un progetto pilota promosso dall’EPSO- Ufficio europeo di selezione del personale), ideato  per fornire informazioni ai giovani interessati ad una carriere nelle istituzioni europee.

Il webcast (trasmissione via Internet) per ora sarà solamente in lingua inglese ma se avrà successo seguiranno versioni in altre lingue. Questo il programma della trasmissione:

– introduzione del Direttore dell’Epso David Bearfield
– alcuni funzionari Ue racconteranno il loro lavoro e la loro vita quotidiana a Bruxelles
– un funzionario Epso illustrerà le nuove procedure di selezione del personale

A conclusione, avrà luogo una sessione di domande e risposte a cui potranno partecipare anche gli utenti.

Non prendete  appuntamenti, giovedì 21 gennaio 2010, dalle 16.00 alle 17.00, bensì dispositivo digitale alla mano, entrate in contatto con l’Europa, mediante il sito della Commissione Europea

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Regolamenti Gelmini approdono al CdM

Next Article

Ricambio generazionale in agricoltura

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.