Concorsi Allievi Ufficiali: Bando 2017 – 2018

Il Ministero della Difesa ha indetto i concorsi 2017 2018 per l’ammissione di Allievi Ufficiali alla prima classe dei corsi normali delle Accademie delle Forze Armate.
Disponibili 386 posti presso Esercito, Marina, Aeronautica e Arma dei Carabinieri. Per partecipare al bando c’è tempo fino al 9 febbraio 2017.
L’ammissione di 386 Allievi è così distribuita:
ESERCITO: 140 Allievi al primo anno di corso dell’Accademia Militare.
MARINA: 115 Allievi alla prima classe dei corsi normali dell’Accademia Navale.
AERONAUTICA: 81 Allievi alla prima classe dei corsi regolari dell’Accademia Aeronautica.
CARABINIERI: 50 Allievi al primo anno di corso dell’Accademia Militare per la formazione di base degli Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri.
I concorsi prevedono l’espletamento di varie prove d’esame, che saranno così articolate:
BANDO ESERCITO ITALIANO
– prova scritta di preselezione;
– prove di efficienza fisica;
– accertamenti psicofisici;
– accertamenti attitudinali;
– prova scritta di composizione italiana;
– prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica (per i soli concorrenti aspiranti ai posti per il Corpo Sanitario);
– prova orale di matematica;
– prova orale facoltativa di lingua straniera;
– tirocinio.
BANDO MARINA MILITARE
– prova scritta di selezione culturale, con accertamento della conoscenza della lingua inglese;
– accertamenti psicofisici;
– prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica (per i soli concorrenti aspiranti ai posti per il Corpo Sanitario);
– prove di efficienza fisica;
– accertamenti attitudinali;
– prova orale di matematica e biologia (per i soli concorrenti aspiranti ai posti per il Corpo Sanitario);
– prova orale facoltativa di lingua straniera.
BANDO AERONAUTICA MILITARE
– prova scritta di preselezione;
– accertamenti psicofisici;
– prova scritta di composizione italiana;
– prova di scritta selezione culturale in biologia, chimica e fisica (per i soli concorrenti aspiranti ai posti per il Corpo Sanitario);
– tirocinio psicoattitudinale e comportamentale (concernente le aree di valutazione dell’efficienza fisica e psicoattitudinale-comportamentale);
– prova di informatica;
– accertamento della conoscenza della lingua inglese;
– prova orale di matematica;
– prova orale facoltativa di ulteriore lingua straniera.
BANDO CARABINIERI
– prova scritta di preselezione;
– prove di efficienza fisica;
– prova scritta di composizione italiana;
– accertamenti psicofisici;
– accertamenti attitudinali;
– prova orale su materie indicate nell’Appendice al bando;
– prova orale facoltativa di lingua straniera;
– tirocinio.
Le domande di partecipazione, complete della documentazione richiesta dai bandi e secondo le modalità indicate negli stessi, dovranno essere presentate, entro il 9 febbraio 2017, tramite le apposite procedure telematiche disponibili, per Esercito Italiano, Marina Militare ed Aeronautica Militare, sul portale concorsi online, raggiungibile attraverso il sito internet www.difesa.it, area siti di interesse, e per l’Arma dei Carabinieri sulla pagina riservata al concorso Allievi Ufficiali nella sezione web Carabinieri Concorsi.
Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il Bando

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Finanziamento 2016 Università non statali

Next Article

Zara, Bershka, Stradivarius: posizioni aperte, come candidarsi

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.