Concerto del primo maggio: il grande escluso e i presenti

concerto

Il vero protagonista del concerto del primo maggio non sarà presente sul palco. Da Jovanotti a Elio e le storie tese, molti esponenti del mondo musicale italiano hanno deciso di esprimere solidarietà al rapper, escluso dal concertone perché accusato di omofobia dalle associazioni femministe.
Fabri Fibra, però, sarà ospite di Radio 2 e commenterà in diretta l’evento cult di Piazza San Giovanni.

LA SCALETTA

Elio e le Storie Tese, Max Gazzé, Cristiano De Andrè, I Ministri, Africa Unite, Marta sui Tubi, Motel Connection, Enzo Avitabile e i bottari, Management del dolore post operatorio e Marco Notari: questi i cantanti che si alterneranno sul palco di San Giovanni a Roma, durante il concerto del primo maggio.
Il tema dell’edizione del 2013 è: “Musica per il nuovo mondo. Spazi, radici, frontiere”. Sul palco, anche tanti attori: Valeria Golino, Riccardo Scamarcio, Jasmine Trinca ed Emanuela Grimalda.

Nel pomeriggio, si esibiranno i sei finalisti del contest 1’Mfestival: Aeguana way, Almamediterranea, CRIFU, La Metamorfosi, Toromeccanica e honeybird and the birdies. E poi, la grande orchestra del Rock: Vittorio Cosma, Roberto Angelini, Enzo Avitabile, Boosta dei Subsonica, Fabrizio Bosso, Capone Bung and Bangt, Stefano di Battista, Moreno Ferrara e Silvio Pozzoli (cori), Gnu Quartet (archi), Andrea Mariano dei Negramaro (tastiere e sintetizzatori), Federico Poggipollini (chitarra), James Senese (sax), Maurizio Solieri (chitarra), Emidio Clementi dei Massimo Volume (voce), Erica Mou (voce), Ensi (voce), Giovanni Gulino dei Marta sui Tubi (voce), Elio (voce), Niccolò Fabi (voce) e Federico Zampaglione (voce)
Il concerto sarà trasmesso su Rai3, in diretta a partire dalle ore 15:00.

AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Tesi di 16 pagine e ricerche copiate: cosa non farebbero i vip per il titolo

Next Article

San Raffaele, continua la protesta di studenti e professori

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".