Con AIESEC in Colombia per la lotta contro il cambiamento climatico

Aerial view of Embalse del Penol reservoir, an artificial lake built in the 1970s – El Penon, Antioquia

Con AIESEC hai la possibilità di prendere parte ad un progetto di volontariato che ti permette di lavorare sull’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile n°13: “lotta contro il cambiamento climatico”
“Migliorare l’istruzione, la sensibilizzazione e la capacità umana e istituzionale per quanto riguarda la mitigazione del cambiamento climatico, l’adattamento, la riduzione dell’impatto e l’allerta tempestiva” è uno dei target scelto dalle Nazioni Unite per raggiungere l’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 13 – Lotta contro il cambiamento climatico – contenuto nell’Agenda ONU 2030.
Il cambiamento climatico interessa i paesi di tutti i continenti, e sta sconvolgendo le economie nazionali, aumentando i costi per persone, per comunità e per paesi.
Con il progetto AIESEC “Ecomundo” dal 11 Febbraio al 25 Marzo, a Medellin, Colombia, avrai l’opportunità di lavorare alla creazione di progetti agricoli che contribuiranno a costruire un ambiente e una comunità più sana e sostenibile.
Ti occuperai di progettare e sviluppare progetti di sostenibilità, partecipare alle attività di semina nei campi e attività di sensibilizzazione della comunità sul tema dell’importanza dell’agricoltura.
Il processo di selezione consiste nella creazione di un video che risponde alle domande riportate nella mail che il comitato greco vi invierà. Il costo di partecipazione per il programma Global Volunteer è di 300 euro. L’alloggio e un pasto al giorno sono inclusi nella quota di partecipazione.
 
Per candidarsi al progetto o scoprirne di nuovi, visitare il sito aiesec.it. Per maggiori informazioni scrivere a [email protected]

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Spray urticante in scuola a Pavia, soccorsi in 30

Next Article

Roma: Master gratuiti ICT per diplomati e laureati

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.