Componentistica spaziale del futuro: un nuovo bando ASI

Promuovere progetti di ricerca e sviluppo di tecnologie radicalmente innovative, in grado di garantire evoluzioni e applicazioni future nel settore aerospaziale. È questo l’obiettivo del bando “Nuove Idee per la Componentistica Spaziale del Futuro” lanciato dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI).
Al bando possono partecipare organismi di ricerca, sia pubblici sia privati, e imprese di qualsiasi dimensione. È anche ammessa la partecipazione in forma congiunta da parte di gruppi di ricerca, attraverso la costituzione di consorzi o altre forme di associazione, anche temporanee, tra imprese.
La somma complessiva messa a disposizione dall’ASI è pari a 2 milioni di euro. Ogni progetto, della durata massima di 24 mesi, potrà essere finanziato fino a un massimo di 300.000 euro. Le proposte devo essere inviate entro il 30 gennaio 2017.
Per approfondimenti consultare il BANDO

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"Bufale in rete: come riconoscerle" il concorso nazionale per le scuole

Next Article

Valeria Fedeli, il nuovo ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca

Related Posts
Leggi di più

Intervista alla senatrice Elena Cattaneo: “Denunciare ogni condotta che tradisce l’etica e la dignità accademica”

"Mi rendo conto che può non essere facile, ma finché non scatterà in ognuno di noi la molla per contribuire al cambiamento, ne usciremo tutti sconfitti, compreso chi penserà di averla fatta franca, di aver vinto", afferma la senatrice e prof.ssa ordinaria di Farmacologia all'Università degli Studi di Milano, che racconta un suo episodio personale