Classifica QS, Polimi fra le migliori università tecniche

Il Politecnico di Milano migliora la sua posizione nella classifica QS e si colloca nelle prime 50 università mondiali in cinque aree di ricerca: Chemical Engineering, Civil Engineering, Electrical Engineering, Mathematics, Mechanical Engineering.

Il Politecnico di Milano migliora la sua posizione nella classifica QS e si colloca nelle prime 50 università mondiali in cinque aree di ricerca: Chemical Engineering, Civil Engineering, Electrical Engineering, Mathematics, Mechanical Engineering.

A decretarlo una delle più citate e rinomate classifiche sulle università internazionali: l’edizione 2012 della QS World University Rankings, progettata principalmente per i futuri studenti stranieri e pubblicata annualmente su www.topuniversities.com.

La classifica è il frutto di un’indagine che ha messo a confronto le migliori 500 università mondiali sulla base dei seguenti elementi:

•          la valutazione sulla qualità dell’istituzione da parte della comunità scientifica internazionale

•          la valutazione sulla qualità dei laureati da parte dei responsabili delle risorse umane delle imprese internazionali (vedi sotto)

•          la rilevanza dell’attività di ricerca, misurata dal numero di citazioni

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Fino al 27 luglio Marilyn_More, mostra fotografica di studenti allo IED - via Barberini 60 - Roma

Next Article

Ricerca, La Sapienza mette a dieta il cancro

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".